+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

Teresa di Gesù Bambino e la letteratura. Alcune brevi note

Rivista di Vita Spirituale 77 (4/2023)
Autore: Piero Rizza, ocd

Anche la letteratura si è occupata di santa Teresa di Gesù Bambino. In occasione della proclamazione della Santa di Lisieux a rappresentante della Francia all’Unesco per il biennio 2022/2023 il presente articolo vuole contribuire all’evento mettendo in luce alcuni aspetti della dottrina di Teresa emersi negli scritti presi in esame e le influenze che la stessa ha esercitato sugli scrittori considerati che, con criteri diversi, si sono accostati ad essa. Da una visione devozionistica (Kerouac) a un incontro del protagonista di un racconto al quale viene trasformata l’esistenza (Roth), fino a giungere a un’identificazione di esperienze e di vita (Bernanos). Il riferimento in sede di conclusione a Vita Sackville-West agevolerà il lettore ad affrancarsi da una visione eccessivamente sdolcinata di Teresa; visione dalla quale già Bernanos aveva preso le distanze intuendo l’autentico nocciolo della dottrina teresiana.