+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

Le figure di Maria e dei santi nelle Fiabe dei fratelli Grimm

Rivista di Vita Spirituale 78 (1/2024)
Autore: Giuseppe Reguzzoni

Dopo una breve introduzione alla genesi delle Fiabe dei fratelli Grimm, nel suo nesso con la confessione evangelico-riformata, viene evidenziata la permanenza in alcune di esse di elementi di religiosità popolare cattolica, in modo particolare riguardo al culto dei santi e al culto mariano. In un’epoca in cui la polemica calvinista contro il cattolicesimo era ancora viva, questo dato di fatto, ancora poco studiato in Italia, è dovuto tanto al rigore filologico dei due illustri linguisti tedeschi che all’influenza che su di loro ebbe un autore cattolico come Clemens Brentano, sostenitore dell’idea romantica di «poesia di natura».