+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

L'influsso di san Giovanni della Croce sulla mistica di Divo Barsotti

Rivista di Vita Spirituale 68 (2014/4-5:423-450)
Autore: Ruggero Nuvoli

Studi

L’analisi condotta a partire dai primi inediti di Divo Barsotti (1914-2006) mostra, sin dal precoce incontro, un rapporto con
san Giovanni della Croce connotato da forte attrazione e riserve. Questa tensione, che riemergerà nel lungo cammino di frequentazione e approfondimento, non è che il segno di un travaglio interno allo stesso sacerdote toscano. La forma poetica del dettato mistico, ma anche lo spessore teologico della dottrina, il tendere a Dio in una ricerca assoluta, nella corrispondenza “Tutto”–“nulla”, verso un rapporto personale che immerge l’anima nella “presenza di Dio”, ma attraverso il dinamismo trinitario, sono gli elementi essenziali che tradiscono, anche alla luce dei rimandi, l’inequivocabile figliolanza di Barsotti con san Giovanni della Croce.