+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

L’identità del religioso: Cristo

Rivista di Vita Spirituale 74 (2/2020)
Autore: Arnaldo Pigna, ocd

VITA CONSACRATA

Giovanni Paolo II nell’Esortazione apostolica Vita consecrata definisce il religioso «memoria vivente della vita e del messaggio del Salvatore». Di fatto, il religioso è colui che ripresenta Cristo vergine, povero e obbediente nella forma esistenziale della sua vita. Solo nella misura in cui vive con Cristo suo Sposo un rapporto totalizzante, può costituire con la propria comunità di appartenenza e con i fratelli che incontrerà nella sua strada un unico corpo mistico. In altri termini, a poco serviranno gli «otri nuovi», di cui parla lo stesso Gesù, se si perde di vista il «vino nuovo» che è Cristo (cfr. Mc 2,22).