+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

«A morire per il nostro popolo». Edith Stein, martire da cristiana ebrea

Autore: Bruno Moriconi, ocd
Rivista di Vita Spirituale 72 (2018/2)

L’articolo cerca di rispondere al perché, fra tanti compagni di olocausto ebrei, solo Edith Stein è venerata dalla Chiesa come martire. Tre i documenti che offrono una chiave di lettura di quella morte: la lettera scritta a Pio XI il 12 aprile 1933, il testamento spirituale scritto il 9 giugno 1939, le ultime parole dette a sua sorella mentre la Gestapo irrompeva nel monastero di Echt nell’agosto 1942: «Andiamo a morire per il nostro popolo».