+39 06 5812385 info@ocd.it Iscrizione alla newsletter
Login

La colpa umana dinanzi al mistero della croce

Anno di stampa: 2011
Tipo di copertina: plastificata lucida
Numero pagine:236
Autore: AA.VV.

ISBN: 9788872295120
Edizione: prima
Nel linguaggio corrente è invalsa l’abitudine di usare indifferentemente le parole colpa, senso di colpa, complesso di
colpa e peccato senza supporre che possano avere provenienza
e significato diversi. Precisandoli, la Cattedra Gloria Crucis si è soffermata in particolare sul tema del peccato, colpa umana originaria che apre inevitabilmente al rapporto con Dio, infrangendolo prima, ricomponendolo poi nel mistero della Croce.
Nell'affrontare simultaneamente alcuni interrogativi –Cos'è la colpa? Cos'è la salvezza? E l’amore? –, i vari autori offrono un messaggio uniforme. La croce, paradossalmente luogo di morte e salvezza, di supremo perdono e amore, chiama ciascuno a prendere coscienza che il male è già vinto nel Signore e che è concretamente possibile maturare un itinerario di conversione, dunque relazioni che rendano più presente nella storia degli uomini, attraverso la storia personale, il bene, la verità, la comunione: il dono della salvezza operante.